Pubblicizza la tua azienda
Login          memorizza      REGISTRATI  |  Hai dimenticato i dati di login?
RSS
nessun prodotto nel carrello
Strumentazione di misura › Misurazioni ambientali

Misura Polveri Sottili

RSS feed

Polveri sottili e inquinamento. Cos'è il PM10

Le polveri sottili sono una miscela di particelle solide o liquide che, essendo molto piccole, tendono a rimanere sospese in aria e ad essere trasportate dal vento.

Le pm10 (particolate mater) sono particelle fini respirabili con un diametro inferiore a 10micrometri (10 millesimi di millimetro) e quindi in grado di penetrare nel tratto superiore dell'apparato respiratorio (dal naso alla laringe).

Esse variano molto sia per forma che per composizione chimica in quanto dipendono dalle fonti di emissioni dominanti, cioè dal tipo di insediamenti della zona ma, poiché possono rimanere sospese nell' aria per parecchi giorni ed essere quindi trasportate anche a grandi distanze, il carico di PM10 in una città dipende non solo da fonti locali ma anche dalla quota trasportata.

In inverno i valori di PM10 sono superiori a quelli estivi cosi come aumentano con la nebbia e con l' assenza di vento. La loro rimozione avviene, nel caso di particelle grossolane, per deposizione secca, cioè esse cadono per gravità. Per le altre si tratta di deposizione umida ad opera delle nubi e della pioggia.

Quali sono le cause principali.

L’inquinamento da polveri sottili in atmosfera è causato sia da sorgenti naturali che antropiche. Tra le sorgenti naturali troviamo: l'erosione eolica, gli incendi boschivi, l'aerosol marino, le emissioni vulcaniche. Le più importanti sorgenti artificiali sono invece costituite da combustione di vario genere, traffico veicolare a motore e da svariati processi industriali.

Qiali sono le conseguenze?

Dai dati che emergono dalla analisi del fenomeno da parte dei maggiori istituti di ricerca, si può certamente affermare che l'aria inquinata è una delle principali cause delle malattie dell'apparato respiratorio.
L'inquinamento da PM10 può far penetrare nei polmoni delle particelle che possono poi raggiungere il cervello ed altri organi come le ossa, i denti ed i reni. Altri effetti si sono rilevati sulle facoltà cerebrali dei bambini e sul sistema cardiocircolatorio.

Si è visto come gli effetti più gravi si manifestano nella popolazione nei giorni in cui la concentrazione degli inquinanti è più elevata (aggravamento di sintomi respiratori e cardiaci in soggetti predisposti, infezioni respiratorie acute, crisi di asma bronchiale, disturbi circolatori e ischemici oltre a tosse, catarro, diminuzione della capacità polmonare, ecc...).

Inoltre studi condotti negli Stati Uniti ed in molti Paesi europei hanno evidenziato un'associazione fra i livelli di inquinanti atmosferici e il numero giornaliero di morti o di ricoveri in ospedale per cause respiratorie e cardiovascolari.




Misuratore di inquinamento da polveri sottili


Trova Aziende
Pubblicizza la tua attività


Ultimi inserimenti


la Fenice multiservice
Loc. Via la Smerza,22 00010 Gallicano nel Lazio (Roma)
Camping Village San Michele
Loc. Litoranea Vieste Peschici 71019 Vieste (Foggia)
STUDIO SIGLA DI RODOLFO CUMIN
Loc. VIA GIOVANNI COSATTINI 42 33100 Udine (Udine)
Agriturismo Splendido Gargano - Parco Cimaglia
Loc. Località Piano Piccolo 71019 Vieste (Foggia)
Camping Village Vieste Marina
Loc. Litoranea Vieste - Peschici Km. 5 71019 Vieste (Foggia)
Anca Srl: Biancheria per alberghi
Loc. Via Enrico Fermi, 14 30025 Fossalta di Portogruaro (Venezia)